Le cuciture o i punti a mano nella pelletteria sono lavorazioni che richiedono tempo, estrema precisione e maestria da parte dell’artigiano e sono applicate spesso in alcuni punti della borsa, come per esempio sulle travette o sui punti di tenuta della stessa, là dove una macchina non può arrivare. Il punto a mano sopperisce così le mancanza delle macchine, che ripetono sempre gli stessi movimenti e, dunque, gli stessi punti. Allo stesso modo, il punto a mano è utilizzato per ragioni estetiche, valorizzando il modello della borsa, essendo un punto ben visibile. Ovviamente il filo utilizzato per una cucitura a mano sarà più spesso del normale, anche a seconda delle dimensioni dell’ago adoperato. I punti a mano sono anche gli unici a consentire le cuciture di applicazioni di vario genere: strass, perline, pietre. Nel caso in cui si debbano cucire a mano i manici di una borsa, occorrerà un ago a gancio. Per queste ragioni, i pellettieri in grado di eseguire perfette cuciture a mano possono essere equiparati alle rammendatrici nel campo della maglieria.